Parafrasi e plagio: Qual è la differenza?

Il plagio e la parafrasi non sono una novità. In effetti, il primo evento registrato in cui si è lamentata ufficialmente la cosa è stato a Roma tra il 102 e il 104 d.C. dal poeta Marziale.

Prendere le parole di qualcuno e spacciarle per proprie o cambiare qualche parola con qualche subdolo sinonimo è qualcosa di cui tutti siamo stati colpevoli prima o poi.

Ma, a quanto pare, i modi in cui il proprio lavoro può essere copiato e riprodotto altrove non sono così netti come premere ctrl-c e ctrl-v sulla tastiera.

Capire bene la differenza tra plagio e parafrasi è importante, soprattutto quando si scrivono articoli accademici e scientifici.

In questo articolo ti spiegheremo le differenze, chiare e meno chiare, tra le due tipologie.

Quali sono le differenze tra plagio e parafrasi?

Il plagio e la parafrasi implicano entrambi l'utilizzo di idee e parole di un'altra persona; tuttavia, le somiglianze tra questi due concetti finiscono qui.

La distinzione tra i due ambiti è particolarmente importante quando si tratta di campi accademici, professionali e creativi.

La parafrasi senza citazione o il vero e proprio plagio sono generalmente considerati di "cattivo gusto" o di palese furto.

Definizione di plagio

Il plagio è l'atto di prendere le parole, le idee o addirittura i concetti diretti di un altro autore e cercare di spacciarli per un tuo lavoro originale.

Nella maggior parte dei casi, il plagio non è autorizzato: ciò significa che l'autore dell'opera originale non è stato consultato, non è stato d'accordo o non è a conoscenza dell'atto.

Il plagio è considerato (per la maggior parte) un reato "etico", in quanto non ci sono implicazioni legali per chi lo commette.

Tuttavia, se si verifica un plagio di proprietà intellettuale, questo può essere considerato una violazione del copyright o del marchio.

Il plagio può verificarsi in qualsiasi mezzo di comunicazione scritta, ma è molto diffuso nei campi accademici e creativi.

Un plagio efficace mina la fiducia e il rispetto tra gli scrittori e il loro pubblico e può assumono molte forme, i più comuni dei quali includono:

Plagio completo

Plagio completo

Questo è il tipo più grave di plagio: un individuo invia un intero documento, articolo o progetto che è stato completamente e interamente scritto da qualcun altro e poi lo rivendica come proprio.

Un esempio è rappresentato da uno studente che deve consegnare un elaborato su un argomento.

Lo studente utilizza internet per trovare un articolo già scritto sullo stesso argomento e lo invia con il proprio nome, senza alcuna modifica.

Plagio diretto

Plagio diretto

Invece di copiare l'intero lavoro scritto, il plagio diretto si verifica quando viene copiata solo una porzione di testo, senza alcuna citazione o attribuzione.

In genere, quando si commette un plagio diretto, l'autore copia alcune frasi o addirittura un intero blocco di testo e poi tenta di spacciarlo come proprio per intero.

Un esempio è quello di copiare un grosso blocco di testo da una rivista accademica e poi mescolarlo con le parole dello scrittore senza modificare il testo copiato.

Plagio a mosaico

Plagio a mosaico

Conosciuto anche come "patchwriting" e "plagio intelligente", il plagio a mosaico consiste nel copiare piccole frasi, idee o stralci di sezioni per poi inserirle nel proprio lavoro.

Questo può essere fatto da un'unica fonte, ma è più comune utilizzare più fonti.

Il plagio del mosaico è difficile da individuare senza utilizzare una piattaforma dedicata; in alcuni casi è quasi impossibile.

Un esempio potrebbe essere quello di uno studente che trova online tre articoli distinti riguardanti un unico argomento, poi ne copia alcune parti nel proprio lavoro e non li cita correttamente.

Plagio accidentale

Plagio accidentale

Questo tipo di plagio può verificarsi per due motivi: l'autore dimentica di citare correttamente le proprie fonti o scrive inavvertitamente qualcosa di simile a un articolo esistente.

Il plagio accidentale del secondo tipo si verifica soprattutto quando si scrive di argomenti scientifici e medici, poiché il tono di voce può essere molto simile in tutto il campo o perché la terminologia, le leggi e i nomi delle sostanze chimiche sono gli stessi indipendentemente dall'autore.

Un esempio di plagio accidentale potrebbe essere quello di uno studente che scrive di leggi fisiche consolidate, come ad esempio la terza legge della termodinamica:

"L'entropia di un sistema chiuso in equilibrio termodinamico si avvicina a un valore costante quando la sua temperatura si avvicina allo zero assoluto".

La formulazione di questa legge rimane generalmente la stessa in tutta la letteratura scientifica, quindi può essere rilevata come plagio dai rilevatori online.

Definizione di parafrasi

Il processo che consiste nel prendere un testo originale da una fonte e poi riproporlo in un altro modo, ma trasmettendo la stessa idea o concetto, è la parafrasi.

Parafrasare può essere semplice come sostituire alcune parole con dei sinonimi o essere complesso come riscrivere completamente il contenuto con parole proprie.

Per essere considerata una parafrasi, l'autore deve generalmente avere una buona padronanza dell'argomento stesso ed essere in grado di trasmettere il concetto originale in modo accurato.

Qualsiasi parafrasi deve essere accompagnata da una citazione o attribuzione.

La mancata attribuzione del merito all'autore originale dell'opera è definita "plagio per parafrasi".

Nella tabella seguente è riportato un esempio di parafrasi corretta, con l'attribuzione della fonte:

Caratteristiche principali della parafrasi

Caratteristiche principali della parafrasi

Originalità nell'espressione

Anche se le parole sono state cambiate o riscritte, il nuovo testo parafrasato deve contenere le informazioni, le idee e i concetti originali del testo di partenza.

Ad esempio, questo testo parafrasato rispecchia i sentimenti e i concetti del testo originale:

Originalità nell'espressione

Precisione

Gli elementi fattuali e tematici della fonte devono essere presenti nel testo parafrasato. Se l'intento e i concetti vengono distorti o persi, la parafrasi è poco accurata.

Ad esempio, questo testo parafrasato ha perso il suo significato originale a causa di una cattiva parafrasi:

parafrasi e plagio Accuratezza

Citazione

Solo perché le parole sono diverse non significa che le idee e i concetti originali non appartengano più all'autore originale.

Per evitare il plagio della parafrasi è comunque necessario attribuire le idee alla fonte originale.

In questo modo garantisci e rispetti i diritti intellettuali e l'integrità accademica dell'autore originale.

Ad esempio, questa citazione parafrasata riporta la citazione in stile MLA (Modern Language Association) sia dell'autore che dell'articolo di giornale da cui proviene:

citazione in stile dell'autore e dell'articolo della rivista da cui proviene

Come prevenire il plagio? I modi e le risorse migliori

Che si tratti di un plagio accidentale o di uno studente pigro, è importante eliminare il più possibile il plagio dalla scrittura accademica, creativa e professionale.

Alcuni lettori potrebbero ricordare i tempi in cui, a patto che il tuo professore non abbia una memoria fotografica, la probabilità di essere beccati a plagiare era piuttosto bassa.

Al giorno d'oggi, con la digitalizzazione di molti contenuti, il plagio può essere scoperto molto più facilmente.

C'è un'ampia varietà di strumenti e risorse disponibili per aiutare gli scrittori a rispettare gli standard di integrità ed etica nel loro lavoro.

Citation Managers

In passato, il compito di scrivere e formulare la tua bibliografia era a dir poco arduo.

Tenere traccia di quali citazioni provengono da quale rivista e da quale autore può essere un incubo, ma con i gestori di citazioni il processo diventa molto più semplice.

I gestori delle citazioni assicurano che tutti i riferimenti siano registrati in modo accurato e, soprattutto, che siano coerenti con la sintassi di riferimento che devi utilizzare.

I gestori di citazioni più diffusi sono:

Zotero

Zotero

Zotero è un opzione gratuita per chiunque abbia bisogno di raccogliere e organizzare le proprie fonti di ricerca.

Il suo layout estremamente intuitivo è accessibile da un browser web grazie a pratiche estensioni.

La piattaforma utilizza anche librerie di gruppo che consentono di lavorare in team o di far collaborare gli insegnanti con i loro studenti.

Nota finale

Nota finale

EndNote ha una buona reputazione tra gli studiosi per buone ragioni.

Si occupa di tutti gli aspetti della gestione delle referenze e apre la strada al lavoro di gruppo sui documenti senza ritardi o duplicazioni.

Mendeley

Mendeley

Mendeley è stato sviluppato per supportare sia l'organizzazione dei documenti che gli sforzi di studio collaborativo che si rivolgono sia agli studenti che ai professionisti.

La sua applicazione desktop offre strumenti semplici per le annotazioni in PDF insieme a elementi di social networking pensati per mettere in contatto i ricercatori di discipline simili.

Controllori di plagio

Anche i più diligenti commettono occasionalmente degli errori quando si tratta di contenuti scritti. Un modo per essere assolutamente sicuri che i tuoi scritti siano 100% tuoi è quello di utilizzare un apposito controllore di plagio.

Queste piattaforme sono in grado di verificare la tua scrittura rispetto a una quantità davvero enorme di contenuti digitalizzati in pochi minuti. Ecco un Controllo plagio gratuito che puoi utilizzare per iniziare:

undetectable-ai-plagiarism-detector-homepage

Non rilevabile.AI: Quando si utilizzano strumenti come ChatGPT, è ancora possibile produrre accidentalmente contenuti considerati plagiati.

La piattaforma di rilevamento Undectable.ai è specializzata nel rilevamento del plagio anche quando il contenuto è generato dall'intelligenza artificiale.

Quando hai bisogno di essere assolutamente sicuro che il tuo lavoro sia unico e che soddisfi i rilevatori di intelligenza artificiale, Undetectable.ai è la soluzione ideale.

Strumenti di scrittura

Al di là del rilevamento del plagio, esistono una miriade di strumenti di scrittura progettati per assisterti nel processo di scrittura e creazione.

Sono finiti i tempi in cui si cliccava all'infinito sulle linee rosse e blu dei word processor; molti strumenti rilevano effettivamente i problemi di scrittura e danno suggerimenti in tempo reale.

Strumenti come il Hemingway editore aiutare gli scrittori a perfezionare e semplificare i loro contenuti per migliorarne la leggibilità.

Se preferisci utilizzare elaboratori di testo come Google Docs e Microsoft Word, ProWritingAid ha integrazioni che ti permettono di sostituire interi segmenti di testo con suggerimenti durante la digitazione.

ProWritingAid

L'intelligenza artificiale ha cambiato le carte in tavola anche per quanto riguarda la scrittura, ma è diventata un po' un'arma a doppio taglio.

Molte scuole e clienti freelance ora richiedono la prova che i tuoi contenuti non siano stati prodotti dall'IA.

Come sa chiunque abbia richiesto l'uso di questi rilevatori di intelligenza artificiale, essi non sempre ci azzeccaQuesto porta a un'immensa frustrazione e a volte a ore passate a perfezionare le proprie parole.

Spesso si tratta solo di poche frasi, o addirittura perché lo scrittore non è madrelingua inglese. Si tratta di una situazione frustrante.

Strumenti come Non rilevabile.ai elabora accuratamente il tuo lavoro e umanizza i contenuti per soddisfare questi rilevatori in pochi secondi, facendo risparmiare a freelance, studenti e articolisti innumerevoli ore di tempo non retribuito.

Sei curioso di sapere se i tuoi contenuti generati dall'AI possono passare per scritti da un essere umano? Scoprilo tu stesso con Undetectable AI!

Provalo GRATUITAMENTE oggi stesso e fai in modo che il tuo lavoro si distingua per la genuinità del lavoro umano.

Utilizza facilmente il widget qui sotto (solo in inglese): incolla il tuo testo e controlla l'AI.

Rivelatore #1 AI valutato da Forbes

FAQ

Parafrasare conta come plagio?

La parafrasi può assolutamente essere considerata un plagio, infatti esiste un termine speciale noto come "plagio da parafrasi" che descrive esattamente questo atto. Cambiare semplicemente una manciata di parole non è sufficiente, poiché l'idea e il concetto appartengono ancora a un altro scrittore. Per evitare che un lavoro parafrasato venga considerato un plagio, devi sempre citare la fonte originale.

Parafrasare e citare è plagio?

No, parafrasare con le dovute citazioni e attribuzioni significa riconoscere che il lavoro non è tuo e dimostrare rispetto per la proprietà intellettuale dell'autore originale.

Usare uno strumento di parafrasi è considerato un imbroglio?

Non è considerato un imbroglio usare uno strumento di parafrasi, tuttavia devi ricordare che gli strumenti di parafrasi non hanno una conoscenza specifica dell'argomento o dei suoi concetti. Se utilizzi uno strumento e non hai una conoscenza approfondita dell'argomento, le probabilità di creare una parafrasi imprecisa aumentano drasticamente. Dovresti anche fornire citazioni e riferimenti corretti a qualsiasi lavoro che hai parafrasato per non essere considerato un plagio.

Conclusione

Avere una buona comprensione delle sfumature tra plagio e parafrasi non è solo essenziale per mantenere l'integrità nella scrittura, ma è anche importante per promuovere una cultura del rispetto e della creatività in tutti i campi professionali.

Non si sa mai: un giorno potrebbe essere il tuo lavoro a essere plagiato da qualcuno.

Ecco perché è così importante che noi scrittori continuiamo ad arricchire il panorama professionale piuttosto che sminuirlo plagiando il lavoro degli altri.

Ricorda quindi di fornire citazioni e di utilizzare strumenti come Non rilevabile.ai in modo responsabile.

AI non rilevabile (TM)